Ciambella all’acqua

La magia si rinnova anche attraverso una torta, la “Torta montata della Liliana”.

Ho pensato di rivisitare una torta che vi ho presentato in un articolo precedente e che era il “cavallo di battaglia” di mia suocera. Era un po’ magica perché ogni volta che la preparava, secondo lei, il risultato era sempre migliore del precedente.

Ho deciso di intervenire ribilanciando gli ingredienti per ottenere un dolce leggero e dal gusto unico.

Partendo dagli ingredienti che lei utilizzava per realizzare la sua torta, ho pensato di ridurre lo zucchero al suo interno, aumentare la quantità degli ingredienti secchi e aggiungere un grasso vegetale, quale l’olio di semi di mais o di girasole, per conferire più sofficità e morbidezza.

Siamo così arrivati dalla “Torta montata della Liliana” alla mia “Ciambella all’acqua” che della prima conserva comunque un po’ di magia ed è così che tutte le ciambelle riescono sempre col buco.

Buon lavoro!

ciambellaall'acqua

Ingredienti

  • Uova intere a temperatura ambiente gr.150 (3 uova circa)
  • Zucchero semolato gr.240
  • Aroma di vaniglia q.b.
  • Buccia di limone gr.5
  • Sale fino un pizzico
  • Olio di semi di mais o di girasole gr.120
  • Acqua gr.125
  • Farina 00 gr. 200
  • Fecola di patate gr.50
  • Lievito chimico per dolci gr.8

Procedimento:

In una terrina montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero semolato e gli aromi.

Una volta ben montate unite a filo l’olio, abbassate la velocità delle fruste ed aggiungete l’acqua.

Setacciate la farina insieme alla fecola ed al lievito.

Unite gli ingredienti secchi alla montata e continuate a lavorare per ottenere un composto liscio e senza grumi.

Imburrate e infarinate due stampi per ciambella del diametro di cm.20.

Versate il composto e cuocete in forno preriscaldato a 175° per 25/30 minuti circa.

ciambellaall'acqua

https://www.facebook.com/patriziacarpinicookingexperience

Pubblicato da patriziacarpinicooking

Patrizia Carpini vive a Barberino di Mugello e si occupa da anni di cucina. Dopo essersi formata con i più grandi cuochi e pasticceri d'Italia da qualche anno organizza corsi di cucina nel Mugello e cura una rubrica di ricette per il giornale on-line @ilfilodelmugello (https://intavola.ilfilo.net/category/cultura-e-lavoro/ricette/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.